10 borse per attività di ricerca

Il Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione economica - nel quadro delle attività del Progetto Nuval, attuato tramite il Formez - ha promosso un bando per il finanziamento di 10 borse di studio per la realizzazione di attività di ricerca su tematiche relative all'analisi e alla valutazione delle politiche di sviluppo e degli investimenti pubblici.

Il Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione economica - nel quadro delle attività del Progetto Nuval, attuato tramite il Formez - ha promosso un bando per il finanziamento di 10 borse di studio per la realizzazione di attività di ricerca su tematiche relative all'analisi e alla valutazione delle politiche di sviluppo e degli investimenti pubblici. L'iniziativa si è proposta di premiare eccellenze nelle attività di studio e ricerca connesse all'analisi e valutazione delle politiche di sviluppo, mirando, nel contempo, a rafforzare un più stretto rapporto tra mondo accademico e Pubblica Amministrazione per agevolare l'incontro tra domanda e offerta di competenze specialistiche. Il Bando ha suscitato un notevole interesse, i progetti di ricerca pervenuti sono stati complessivamente 73 e hanno riguardato diversi approcci disciplinari, a dimostrazione della significativa rilevanza e attualità delle tematiche legate alle politiche di sviluppo. Docenti delle principali università italiane e dirigenti pubblici di numerose amministrazioni regionali e centrali si sono mobilitati, manifestando la loro disponibilità a seguire, dalla fase preliminare di proposta fino alla conclusione, il lavoro di ricerca svolto dai candidati. Alcuni dati sui progetti di ricerca selezionati: dei 10 candidati vincitori delle Borse di studio, 6 realizzeranno il progetto presso una sede universitaria (di cui 2 in Università della Lombardia, 3 della Campania e 1 presso la London School of Economics), 2 candidati svilupperanno la ricerca presso una Pubblica amministrazione centrale (Ministero dell'Interno e UVAL-MISE) e 1 presso la Regione Abruzzo, infine, 1 progetto sarà attuato presso il Dipartimento Prevenzione e Mitigazione degli Impatti dell'ISPRA di Roma. Per concludere, i 10 progetti assegnatari della borsa hanno proposto come oggetto di ricerca tematiche attuali e pertinenti rispetto allo stato del dibattito, a livello europeo e nazionale, sull'analisi e valutazione delle politiche di sviluppo e degli investimenti pubblici, quindi con potenziali miglioramenti per le amministrazioni centrali e regionali e per i Nuclei di valutazione, tutti impegnati nell'attuazione della politica regionale unitaria.Per approfondimenti: Relazione del bandoI vincitori