Diciannovesimo incontro del percorso di sostegno alle attività della Rete dei Nuclei

Esercizi di Rete: un percorso di rilancio della Rete dei Nuclei - Roma, 22 giugno 2016

L'Esercizio di Rete del 22 giugno ha lo scopo di condividere con il sistema “allargato” le direttrici progettuali di sviluppo dei Nuclei e della Rete nei prossimi anni. I contenuti dell'incontro contribuiranno a definire il progetto di supporto ai Nuclei e alla Rete previsto dal PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020. L'opportunità della costruzione partecipata è consentita dalla proroga fino a dicembre 2016 delle attività del Progetto Nuval di cui fa parte questo appuntamento.
A partire dalla riflessione di come è cambiato lo scenario delle politiche di coesione rispetto agli anni Novanta, e quindi di come si è trasformata la domanda di supporto esperto alla programmazione, ci si chiede che cosa fanno e potrebbero fare i Nuclei e la Rete per rispondervi in modo adeguato e a quali condizioni questo è possibile, imparando dall'esperienza di questi ultimi anni.
È infatti evidente che sono numerosi i temi in agenda nazionale e locale che si incrociano con la funzione di valutazione e verifica: dalla spending review al tema delle riforme - che per definizione chiedono analisi ex post, analisi ex ante, monitoraggi, ecc. – dal rilancio dell’attenzione sul Mezzogiorno con i Patti per il Sud, la ripresa del dibattito sugli interventi infrastrutturali, alla necessità di orientare la capacità amministrativa attorno al “risultato” e non (solo) alla “norma” per una effettiva attuazione di politiche, programmi e progetti.
È altrettanto evidente però la non piena attenzione e consapevolezza di ruolo e potenzialità del sistema dei Nuclei di Valutazione e Verifica.
I Nuclei, nonostante tagli e incertezze contrattualistiche, svolgono oggi in molte realtà territoriali una funzione preziosa lavorando ai confini tra le fasi di costruzione dei processi di programmazione e quelle di vera e propria valutazione, apportando competenze conoscitive esperte in varie fasi dei processi di policy e fungendo da raccordo tra i vari sistemi settoriali, funzione ritenuta da sempre necessaria ma di cui l'amministrazione ordinaria spesso non dispone.
A lato della funzione interna alle singole amministrazioni emerge come di notevole potenzialità la funzione dei Nuclei in rete, capace di mettere in relazione e ricomporre le conoscenze diffuse non solo valutative sulle politiche locali con quelle nazionali, contribuendo all’azione di coesione. L'attività di Rete degli ultimi due anni si è messa alla prova e l'incontro ha lo scopo di condividerne gli esiti e di deciderne le linee di rilancio per le attività future.
Coordinano i lavori Simona Boselli e Anna Rita Barbuzzi consulenti del Progetto Nuval - FormezPA insieme ai referenti dei Nuclei e della Rete.

In allegato il programma dell'incontro.